Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Ricette in pentola

Ricette in pentola

Menu
Asparagi: come cuocerli "3 ricette"

Asparagi: come cuocerli "3 ricette"



L'asparago in Italia è coltivato in pieno campo o in serra, prevalentemente in Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio e Campania. Si raccoglie nel periodo che va da aprile a giugno.
I turioni di consistenza carnosa si raccolgono appena spuntano dal terreno, quando sono ancora teneri e succulenti; se si ritarda la raccolta diventano meno saporiti e più legnosi.
Delle numerose specie di asparago molte crescono spontanee nei boschi.
Una volta raccolti vanno conservati in frigo nel cassetto della verdura, o in acqua immergendo i gambi come si fa con i fiori. 
Asparagi
                                                                





Come lessare gli asparagi
Lessare gli asparagi
Procedere alla sgambatura, eliminando la parte che al tatto risulta dura (mentre li spezziamo). Lavarli e immergerli in un contenitore stretto e alto dove avremo precedentemente messo dell'acqua avendo cura di lasciar fuori le punte. ancor meglio la cottura ottenuta al vapore.

Ricette

Risotto di asparagi
Procedere alla cottura del riso in brodo di dado o pollo, in alternativa va bene anche in acqua.  Frullate gli asparagi  (mantenendone le punte), aggiungere una confezione di panna burro e parmigiano. A cottura ultimata incorporate il condimento al risotto (asciutto).
Servite in tavola guarnendo i piatti con le punte tenute da parte.


Asparagi all'agro
Asparagi all'agro
Lessate gli asparagi scolateli e lasciateli raffreddare.
Conditeli con olio sale e limone e servite in tavola freddi.



Frittata di asparagi
Una volta lessati scolateli sbattete 2 uova per persona ed incorporate gli asparagi e un po' di parmigiano grammi   circa.
Versare 1 cucchiaio d'olio in una padella antiaderente coprire con il coperchio e par cuocere rigirando la fritta sui due lati. Cospargete di parmigiano.
Servite in tavola.

Frittata di asparagi


Asparagi composizione
Sono ricchi di fibra, e vitamine A, B1, B6, C, acido folico, amminoacidi, carotenoidi e sali minerali come calcio, fosforo e potassio; contengono poche calorie, per questo sono particolarmente indicati nelle diete dimagranti,  contengono asparagina o acido aspartico, i quali conferiscono  all'urina un odore caratteristico. Possiedono proprietà depurative e diuretiche, contengono  acido urico,  sconsigliato quindi il consumo  a coloro che soffrono di  gotta, cistite e problemi ai reni.
Gli asparagi hanno la caratteristica di stimolare l'appetito, inoltre, riducendo il ristagno di liquidi nei tessuti grazie alla presenza di purine sono indicati per chi vuole eliminare la cellulite