Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Ricette in pentola

Ricette in pentola

Menu
Come cuocere la pasta

Come cuocere la pasta

Come cuocere la pasta

Rendendomi conto di quante persone, specie giovani non sappiano fare le cose basilari in cucina, ho ritenuto utile scrivere qualche post relativo agli argomenti più semplici, ma pur di fondamentale importanza. Cuocere la pasta può sembrare facile e dar per scontato che tutti sappiano farlo: non è così! Cuocere la pasta al dente e condirla nel modo giusto richiede alcune conoscenze: la grandezza della pentola da usare, il quantitativo di acqua e di sale, la quantità di pasta da cuocere in relazione ai commensali, come scolarla e condirla. Vediamo alcune regole di base per ottenere un buon piatto di pasta e come attuarle.

Come cuocere la pasta

Scegliere la pentola ed il fornello per la pasta

La pentola dovrà essere abbastanza grande e proporzionata al numero di persone che dovranno mangiare e al quantitativo di pasta. Diciamo che per ogni persona si calcola, orientativamente un etto di pasta, ma se siete di buon appetito potrete calcolarne anche di più o viceversa. La pentola per circa 1/2 chilo di pasta dovrà essere alta almeno 15/20 cm e larga 25 cm, o più alta e un po' più stretta. Riempitela d'acqua aggiungete un pugnetto di sale grosso (equivalente di 2 cucchiai rasi), ponete la pentola su un fornello grande a fiamma viva, coprite con un coperchio ed attendete che raggiunga il bollore (ossia fa delle bolle d'aria nell'acqua).

Come cuocere la pasta
Come cuocere la pasta

Aprite la busta e versatene il contenuto. In relazione alla qualità di pasta e alla tipologia, nonché alla zona (mare montagna ecc), il tempo di ebollizione e cottura può subire variazioni, quindi, ricordatevi di mescolare di tanto in tanto la pasta e quando vi sembra che sia quasi cotta, assaggiatela. La sua consistenza dovrà essere ne troppo morbida ne eccessivamente al dente (dura). Calcolate circa 6/8 minuti e poi assaggiatela senza attendere che si rovini cuocendo troppo, in questo modo potrete regolarvi meglio. Alcuni tipi di pasta impiegano anche 10 minuti a cuocere, altri solo 5 o 6.

A cottura ultimata, scolatela in uno scola pasta versandola lentamente e facendo allargare il vapore, non la gettate di botto o rischiate di scottarvi con i vapori caldi.

Ponete la pasta nella pentola o in una insalatiera e conditela con il sugo, o con dell'olio ed altri condimenti veloci. panna burro e parmigiano, olio con salsiccia a pezzi rosolata dentro insieme agli odori, pesto olio e parmigiano, pesto e panna con una noce di burro ecc.